Occhiaie: cause e trucchi per camuffarle

Le occhiaie sono un disturbo, sebbene non grave, spesso fastidioso da vedere. Le cause possono essere diverse e, almeno in parte, possiamo migliorare la situazione e poi imparare a correggere la discordia con il make up.

Occhiaie: le cause

Prima di analizzare i metodi per coprire la zona incriminata, dobbiamo individuare da cosa dipendono le occhiaie.

Allergie

Quando esplodono le reazioni allergiche, oltre alle manifestazioni più comuni come naso chiuso e lacrimazione, può succedere che, con la dilatazione dei vasi sanguigni in una zona così delicata, appaiano le occhiaie, gonfie e scure. In questi casi, ovviamente, va seguita una terapia medica prima di qualsiasi rimedio cosmetico.

Sonno

Il riposo è una meravigliosa medicina naturale per tutto il corpo e, quando l’organismo sta bene, anche il volto appare più disteso, con i segni attenuati. Se soffrite di insonnia, senz’altro sarà più probabile veder apparire il temuto alone scuro sotto gli occhi. Mentre cerchiamo di risolvere il problema del riposo notturno alla radice, il consiglio è quello di applicare mascherine fresche in gel.

Disidratazione

Se beviamo poco, le prime zone a perdere elasticità sono quelle più sottili e delicate, come il contorno occhi. Sembra che sia proprio questa la causa principale dell’insorgenza delle occhiaie, ma per fortuna è la più facile da affrontare: basta bere molto. Non una volta sola, bisogna iniziare una nuova routine di salute che gioverà anche a questa piccola area del vostro viso.

Occhiaie: il make up giusto

Imparare le tecniche giuste per camuffare le occhiaie non è banale. Iniziamo dicendo che il requisito necessario per una buona riuscita del make up è che la pelle sia liscia e idratata.

Dopodiché, per scegliere il correttore del colore giusto osservatevi: le vostre occhiaie sono leggere, appena visibili? Allora andate su un prodotto dello stesso colore della vostra carnagione, identico, non più chiaro.

Se, invece, il problema è più pesante, bisogna puntare sui correttori colorati che grazie alla legge dei colori complementari neutralizzano la tonalità scura delle occhiaie.

Arancio se le occhiaie tendono al blu mentre oppure giallo, se sono più sul viola. Si applica con delicatezza solo sull’area da correggere, sfumando con il polpastrello senza sforare dai contorni. A lavoro ultimato, si passa uno strato sottilissimo di correttore color carne. Infine, si fissa tutto con una cipria trasparente, per un effetto naturale, oppure opaca color carne se vuoi aumentare ancora la coprenza.

Scrivi un commento