Scegliere il fondotinta perfetto: carnagione e sottotono

Quanto dovete scegliere il fondotinta perfetto, quali sono gli aspetti da considerare? Sicuramente la formulazione: è importante capire se la pelle richiede un prodotto in crema, compatto o in polvere. Poi c’è la scelta del colore giusto per illuminare l’incarnato senza appesantire.

Il fondotinta, infatti, non deve servire a ritoccare o modificare il colore della naturale pelle, ma anzi, deve fondersi, uniformarsi e rendere perfettamente omogeneo il viso.

Scegliere il fondotinta perfetto: individuare la carnagione

Partiamo dalle cose semplici: qual è la nostra carnagione? La carnagione è quel tono della pelle che cambia se siamo abbronzate. Per questo, durante l’estate, dovremo scegliere un prodotto adatto al nostro colorito, temporaneamente modificato dalla reazione della melanina al sole.

Olivastra, dorata, ambrata o chiara sono i 4 tipi in cui comunemente si fanno ricadere tutte le tonalità, dalla più scura alla più chiara. Questo step è facile perché basta una valutazione visiva che tutte noi facciamo istintivamente, da molto prima della scelta del nostro primo fondotinta.

Scegliere il fondotinta perfetto: capire il sottotono

Sul sottotono dobbiamo spendere qualche energia in più. In linea di massima se ne distinguono 3 tipi:

  • caldo, tendente al giallo
  • freddo, tendente al rosa
  • neutro, con componenti di entrambi i colori

Ci sono alcuni metodi abbastanza diffusi per riconoscersi in uno di questi gruppi. Ne parliamo perché sono semplici e si può fare qualche prova in autonomia, ma non abbiamo grande fiducia sulla loro validità, la cosa migliore da fare resta sempre chiedere consiglio nel vostro Centro Estetico o in Profumeria, tenendo presente che il sottotono caldo è quello più diffuso.

Osservare il colore delle vene del polso alla luce naturale

La regola dice che se tendono al verde, allora il nostro sottotono è caldo, se il colore è più blu/viola il nostro sottotono è freddo.

Osservare la reazione della pelle al colore dei metalli

Provate a indossare l’oro e l’argento: se con l’oro la pelle sembra più luminosa, siete calde, mentre se succede con l’argento siete fredde.

Una volta che avete chiarito a quali “famiglie” di colore appartenete, provate il vostro fondo tra il viso e il collo: le colorazioni tendenti al rosa sono perfette per i sottotoni freddi, quelle tendenti al beige andranno a chi ha un sottotono caldo.

 

Photo Credit: Unsplash

Scrivi un commento